Creare il look perfetto mixando "low cost", "cult", "old"...come riuscirci?

Qualche tempo fa ho ricevuto il fatidico invito ad una cerimonia, una comunione esattamente.

Io adoro "avere un'occasione", proprio per pensare, creare il look giusto esattamente per quell'occasione.

In quel caso avevo due certezze: non avrei indossato un vestito, perchè io spesso indosso abiti anche nel quotidiano, e sono spesso con abbigliamento più elegante che casual o sportivo (d'altronde mi sento bene cosi'!!) per cui avevo voglia di un bel pantalone, magari a palazzo come vanno di moda questa stagione e avrei indossato un paio di decoltè a punta panna con cinturino dorato appena arrivate in negozio e già nel mio armadio che non avevo ancora avuto occasione di mettere!

 

 

Ebbene sì!  Sono partita dalla scelta della scarpa, ovviamente già coordinata ad una pochette, per creare tutto l'outfit. Chi l'ha detto che bisogna per forza partire dall'abito per ottenere il look perfetto?! Basta un pizzico di fantasia e di buon gusto e il gioco è fatto.

Non solo spesso, per abitudine o per insicurezza, siamo abituate ad abbinare i capi più o meno sempre nello stesso modo (ad esempio se un pantalone e una camicetta li abbiamo comprati insieme li indossiamo sempre insieme!) ma alla lunga questo ci fa sentire noiose e sempre uguali a noi stesse. In effetti quando entriamo in un negozio sembra tutto bello e desiderabile, ma poi dopo un pò che il nostro acquisto giace appeso nell'armadio, anche il capo più bello perde interesse. 

Vestirsi in modo sempre diverso, mixando i nostri capi o i nostri accessori in modo diverso mette in moto la nostra creatività e fantasia.

E' quello che ho fatto io per creare questo outfit: ho messo insieme un pezzo "low cost", un pezzo "cult", un pezzo "old" (...ma ovviamento in buono stato!) e il risultato secondo me è strepitoso, perchè è nel mio stile, racconta qualcosa di me e perchè ha sprigionato la mia creatività.

Allora le scarpe e la pochette erano decise, ora dovevo cercare il resto.

Girovagando tra gli stand di una nota catena low cost mi sono imbattuta in questo pantalone, proprio a palazzo come volevo io. A pois tra l'altro: io sono una fan dei pois! Il bel tessuto lucido e luminoso, il taglio a vita alta e ampi nella gamba li rendevano sufficientemente eleganti per essere indossati per una cerimonia. (Ho scritto in un precedente articolo il dress code per cerimonie che non fossero matrimoni, se te lo sei perso o se vuoi rinfrescarti la memoria clicca qui)

Ora però volevo un capo che fosse davvero bello, proprio per impreziosire il pantalone. e non volevo assolutamente continuare sul tema black and white, per non essere ridondante e non banale. L'idea che mi è venuta è stata quella di richiamare l'oro platino del cinturino delle scarpe e della pochette. Su un pantalone del genere con la vita cosi' alta un crop top è davvero perfetto.

 

Detto fatto. Ho deciso che il crop top sarebbe stato il pezzo "cult", il pezzo forte di tutto l'outfit. Ho cercato la stoffa, e l'ho fatto confezionare su misura. Il pizzo panna e oro richiama la base del pantalone e richiama gli accessori già scelti, il tipo di macramè e il disegno stesso danno eleganza ai pois.

Non ero ancora soddisfatta però: mancava qualcosa per completare il tutto.

Ed ecco il mio "pezzo old", ma in ottimo stato e super attuale: il bolerino che fa effetto coprispalle. Questo è un capo che non dovrebbe mai mancare nell' armadio di ognuna di noi, per le cerimonie o per un' occasione viene sempre utile.

Nero, per chiudere il cerchio e richiamare i pois dei pantaloni.

E questo è il risultato! Che ne dici?

Diamoci sempre la possibilità di guardare i nostri capi con occhi diversi e cerchiamo di pensarli decontestualizzati. In questo modo impareremo a creare dei look inediti con i capi già in nostro possesso e renderemo praticamente infinito il nostro guardaroba. Non solo, partire dagli accessori come ho fatto io, può essere il modo giusto per dei look davvero "wow", soprattutto se sei solita vestire molto basic.